Cibo per l’anima

Alessandra litrico

cultura-672x291

La cultura salva.

Scorgo troppi sostenitori del medioman, della mediocrità, della necessità di nascondere la propria conoscenza o fingere persino di non averne una.

Ho scoperto l’esistenza di chi sostiene l’insensatezza della condivisione, manifestando avversione non tanto per il sapere, quanto per ogni sua esternazione. La cultura non trasmette l’ebola, che io sappia.

Aprire un libro e leggerlo per poi discuterne, condividerne contenuti, fotografie, dettagli, può non essere considerato crimine contro l’umanità. Mi sembra corretto riportare questo dato, per fugare ogni dubbio.

Una sera ho incontrato un’amica – una conoscente a onor del vero – intente nella degustazione di limoncello e liquori alla cannella, di cui ho perso il conto, abbiamo affrontato una conversazione interessante e ricca di spunti. Non succedeva da tanto, troppo tempo. Confesso candidamente di aver collocato il tutto sotto il lemma “miracolo”.

La verità è che non ci si ascolta più.

Si temporeggia per dire la…

View original post 182 altre parole

Annunci

Lascia un Commento, se ne hai il coraggio ... :-)

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...