La differenza

Img_0064Nel programma con cui io e i miei colleghi lavoriamo ogni giorno ci sono due tipi di note, inserite nelle pratiche che gestiamo: le prime sono note “statiche”, non modificabili; sono le note che il programma carica in automatico con alcune informazioni base; poi, ci sono le note “dinamiche”, quelle cioè in cui ogni operatore descrive la gestione della pratica, informazioni utili per un soccorso, note in cui si “giustifica” per la gestione svolta per evitare futuri reclami o segnalazioni; sono quelle note in cui, a parte tratti comuni, si evince la gestione personale di un’assistenza.

elicottero-radiocomandato

Nella vita accade lo stesso: si può essere una persona “statica”, che vive con informazioni minime e che è quasi invisibile nella quotidianità; si può anche scegliere però di colorare il mondo che ci circonda con le proprie tonalità, allietarlo con la propria musica, inserire gli ingredienti unici che abbiamo nella nostra anima e nella nostra coscienza.
La differenza c’è e si sente, e siamo noi in primis a godere di un mondo nuovo.
Buona vita

Annunci

Lascia un Commento, se ne hai il coraggio ... :-)

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...